MORE INFO VIA MESSENGER?
CHAT  WITH PIOTAR BOA®

 

{
{
Twitter
Facebook Page
Snapchat
Chat With Piotar Boa?
Instagram Page
26/09/2018, 21:56

lenslist, intervista, Piotar Boa, augmented reality, AR,



INTERVISTA-SU-LENSLIST
INTERVISTA-SU-LENSLIST
INTERVISTA-SU-LENSLIST
INTERVISTA-SU-LENSLIST


 Per chi non mastica l’Inglese ecco la traduzione dell’ intervista fatta a Piotar Boa da LensList.




Siamo entusiasti di presentarvi il primo dei nostri AR Talks: una serie di interviste con i migliori e più notevoli AR Studio e Lens Studio Creators! Ancora più elettrizzante è il fatto che il primo dei nostri ospiti è Piotar Boa: uno dei protagonisti più capaci della Realtà Aumentata (AR), uno tra gli  AR Studio Creators con più inventiva e una  persona estremamente gentile.

Ciao Piotar! Innanzitutto, vorrei chiederti come è iniziata la tua avventura con la Realtà Aumentata (AR)? La piattaforma di AR Studio di Facebook è stata la tua prima esperienza?

Dal 1996 sono un grande fan delle nuove tecnologie, dei social media e del web marketing. Dirigo un’ agenzia di marketing digitale in Italia chiamata "Piotar Boa". AR Studio non è stata la mia prima esperienza. Ho giocato un pò con altre piattaforme come: Metaverse (Cometa), Blippar, Unity, Roar, Vuforia ecc. giusto per capire come usare questa nuova tecnologia per il marketing e per altri scopi.

Nei primi mesi del 2017 Facebook stava cercando persone interessate a sviluppare la sua piattaforma AR così ho compilato il modulo online e l’ho inviato. A dir la verità l’ho fatto per curiosità e mi sono detto: "Nessuno in Facebook leggerà mai la tua email, sei solo una piccola goccia nell’oceano, nessuno ti noterà mai".

Ma come si dice: mai dire mai! Così, il 24 agosto 2017 alle 01.30 di notte, quando stavo dormendo, ho ricevuto una notifica sul mio cellulare. Facebook aveva accettato la mia richiesta e mi aveva invitato ad entrare nel "Gruppo Segreto" degli "AR Studio Creators". Ero veramente emozionato. Eravamo circa 600 persone provenienti da tutto il mondo e mi sono reso conto che ero l’unico italiano. Wow. Quindi posso dire che AR Studio è stato il mio primo grande amore nel mondo della Realtà Aumentata. LOL

Come ti è venuto in mente il tuo soprannome Piotar Boa? 
PiotAR è un riferimento alla  Realtà Aumentata?

Piotar Boa è un nickname che ho creato molti anni fa su un social network chiamato "Second Life" e poi l’ho usato per un progetto per aiutare più di 100 persone di talento su Periscope nel 2015. Da allora le persone continuano a chiamarmi Piotar Boa e a dire la verità questo mi piace. 
"Piotar" è un nome russo, in onore di "Pietro il Grande", lo zar che costruì San Pietroburgo praticamente da zero. Ho vissuto in questa meravigliosa città per un mese nel 1995. Ero studente all’università per imparare il russo.

"Boa"...ricordo solo che cercavo un cognome breve su Google che si abbinasse al nome Piotar. Mi è piaciuta la combinazione e basta. È curioso che contenga "AR", forse un segno del destino ... chi lo sa.

Come ti è venuta l’idea di AR Marketplace Group? 
Ha già portato a collaborazioni di successo?

Sì, ci sono già state due richieste da parte di aziende che cercano bravi AR Studio Creators. Considerando che il gruppo è nato circa un mese e mezzo fa è un buon risultato. Mi piacerebbe che diventasse un gruppo esclusivo e di qualità. Un luogo sicuro in cui aziende buone e grandi, direttori marketing, agenzie di comunicazione possono trovare solo i migliori creatori o agenzie di AR Studio. Tutti i miei Ar Studio Creators preferiti sono all’interno del gruppo e questo mi rende molto felice: significa che credono nel progetto. Ci sono anche persone e manager di Facebook e questo è fantastico. Mi piacerebbe che fosse un punto di riferimento per il mondo della realtà aumentata su Facebook e Instagram. Per questo motivo, ho messo un tetto massimo al gruppo di  250 membri.

Non molto tempo fa hai creato un sondaggio su AR Studio Creator Community sulle nuove funzionalità più attese in AR Studio. Quali sono le cose che ti aspetti di più?

Le funzioni che mi piacciono di più sono quelle in cui le persone possono interagire con i contenuti: body tracking, finger tracking, link a un sito esterno, target multipli, ma anche template per giochi AR da riprodurre in tempo reale tra due o più persone.

Sappiamo che sei una persona molto aperta e che ama condividere le sue conoscenze. Gli effetti della fotocamera digitale di Facebook sono popolari in Italia? Riesci a diffonderli lì?

In Italia, AR o Realtà Aumentata sta iniziando a farsi conoscere: le poche esperienze che ho visto riguardano la maggior parte delle applicazioni eseguite su IOS o Android. La maggior parte degli effetti fotocamera di Facebook sono quelli che ho creato io, ma spero che molti altri creatori italiani del gruppo Facebook ne costruiranno di più. La mia missione è quella di aumentare la consapevolezza della realtà aumentata e far scoprire il suo pieno potenziale: dal business all’educazione, dalla salute allo sport e al mondo dello spettacolo. Siamo solo all’inizio ...

Per favore dicci qualcosa sugli effetti creati da te. Ne hai qualcuno in particolare a cui sei più affezionato?

È molto difficile. Penso di aver realizzato più di 80 effetti / demo per la fotocamera di Facebook,  quindi non ho un effetto preferito. Ognuno rappresenta una parte di me e della mia creatività, di ciò che sento e di ciò che voglio comunicare a coloro che vivranno quell’esperienza. Cerco sempre di arrivare al limite e scoprire cose nuove. Ho imparato molto dai membri del gruppo su Facebook e allo stesso tempo mi piace aiutare gli altri e dare qualche consiglio. Sharing is caring. Se proprio dovessi scegliere, scelgo questi:

Pizza Napoletana - perché è il primo effetto fotocamera FB del mondo dedicato alla "Pizza Napoletana" recentemente nominata patrimonio UNESCO.

Inter Experiment: il primo effetto fotocamera FB del mondo dedicato alla mia squadra del cuore la FC Inter. E di questo sono davvero orgoglioso...

Manychat: dedicato alla migliore piattaforma per creare chatbot su Messenger. Sono stato davvero lusingato quando il fondatore Mikael Yang mi ha menzionato ed ha provato l’effetto nel gruppo Facebook di Manychat formato da  55.000 membri. (la foto è stata presa dal mio archivio personale)

80 effetti: sono tanti! Nella tua esperienza, quali sono le caratteristiche più importanti di un buon effetto AR? Quando possiamo dire che un particolare effetto è fatto bene o veramente bello? Qual è la differenza tra un effetto fatto bene o  male?

È molto difficile rispondere a questa domanda, ma ci proverò:

- deve essere semplice e intuitivo da usare;
- deve contenere colori e luci dinamici;
- deve essere qualcosa di originale, unico e mai visto prima;
- deve mettere l’utente al centro dell’esperienza e non il brand/azienda.

Le persone usano gli effetti dove possono dire: "guarda come sono figo, guarda quanto sono bravo, guarda che capolavoro ho creato ecc." Non è così semplice, ma cerco di applicare questi principi a tutti i miei effetti. Anche se a volte il cliente non lo capisce e io devo fare quello che vuole. LOL

Di recente hai partecipato al primo AR Studio Hackathon organizzato da  Facebook a Londra. Cosa puoi dirci di questa esperienza?

Non ho parole per descrivere quello che ho provato durante quei due giorni a Londra. Ricordo di aver pianto di gioia quando sono arrivato davanti alla sede di Facebook. Uno dei miei grandi sogni si è avverato. Ricordo i volti, le emozioni di tutti i creatori e degli sviluppatori provenienti da ogni parte del mondo. Durante l’intero evento, i managers di Facebook, i product managers, gli ingegneri e tutto lo staff ci hanno trattato come delle stelle. 
È un ricordo che porterò sempre nel mio cuore.


Grazie per il tuo tempo, Piotar! Buona fortuna e aspettiamo un altro fantastico effetto per la fotocamera di Facebook. 

Ti è piaciuta l’ intervista? Allora metti mi piace e condividi. Grazie Mille.


15/09/2018, 16:39

augmented reality, beauty, piotar boa,



IL-SETTORE-BEAUTY-CAMBIA-GRAZIE-ALL’-AUGMENTED-REALITY


 



La #RealtàAumentata sta rivoluzionando tutto il settore beauty.
La sperimentazione del prodotto prima di comprarlo sta diventando il mantra per i colossi della cosmetica e della bellezza. 

Di cosa si tratta? Semplice:  i brands stanno mettendo a disposizione degli utenti degli strumenti sempre più sofisticati che consentano, prima ancora di scegliere un prodotto, di verificarlo sulla propria pelle, viso e corpo. Fantastico vero? 

Se siete stanchi dei soliti tutorials e consigli ricercati sul web allora la realtà aumentata fa per voi. Oggi è possibile provare  make-up, skin e nail care direttamente a casa usando semplicemente il nostro smartphone. Non dovrete scaricare nessuna altra app. Lo farete usando la fotocamera di Facebook ed Instagram e provando uno degli effetti in realtà aumentata come quelli che realizza #PiotarBoa usando il software #ARStudio.

Una strategia WIN - WIN!!! 
PER I CLIENTI:
- possono provare SUBITO il prodotto senza fare code in negozio
- hanno la certezza di acquistare il prodotto che a loro "sta meglio"
- risparmiano tempo perchè possono comprarlo con un click. 

PER I BRANDS:
- possono ricevere in tempo reale  un feedback sul gradimento dei nuovi prodotti e capire quali sono i più graditi
- aumentano la percentuale di acquisti sui propri ecommerce o store (l’ impulso all’acquisto dopo aver provato un’esperienza AR è altissimo)
-possono ricevere in tempo reale un feedback sul gradimentodei nuovi prodotti e capire quali sono i più graditi e quali meno;
- risparmio budget sulla comunicazione e sul marketing (si ottengono dati su campioni più omogenei ed affidabili che permetteranno di destinare le risorse solo dove rendono di più)
- aumento della BRANDING AWARENESS: il consumatore ha più fiducia nei brands che usano la realtà aumentata. 

E potrei continuare ancora per ore...
Come vedete sono scenari  inimmaginabili fino a poco tempo fa. 
Oggi un utente su due è interessato o possiede già un app che sia ingrado di dargli consigli personalizzati sulla bellezza, analisi della pelle in tempo reale, un make up adatto al suo viso e che alla fine gli consigli il prodotto giusto... 

Perchè alla fine vale sempre il detto di AIAZZONE:"Provare per Credere" e con la realtà aumentata oggi tutto questo è possibile!

09/06/2018, 10:10

AR, augmented-reality, Piotar Boa,



800.000-visualizzazioni-con-la-Realtà-Aumentata


 Scopri i vantaggi di un effetto in realtà aumentata.



Ciao Marketer, prima di continuare a leggere assicurati che nessuno ti disturbi, metti il cellulare in modalità aereo, chiudi la porta del tuo ufficio, avvisa la tua segretaria (se ne hai una..) che non ci sei per nessuno.

Fatto tutto? Bene... Ora che ho la tua attenzione posso cominciare.
1) Conosci o hai sentito parlare di Realtà Aumentata ?
2) Sai cosa sono gli effetti sulla fotocamera di Facebook?
3) Hai mai aperto la fotocamera di Facebook, Instagram, Snapchat per farti un selfie con quelle faccine colorate o con gli effetti speciali?

Se hai risposto NO a tutte le domande avvisa pure la tua segretaria che passerai i prossimi 20 minuti a farti selfie e registrare video usando la fotocamera di FB, IG o Snapchat. NON vorrai mica fare la figura del marketer che non conosce le ultime novità, giusto?

Se invece hai risposto SI complimenti, mi hai evitato la fatica di spiegarti come si fa. Torniamo all’ argomento del post. A cosa servono quelle faccine colorate, quegli effetti speciali che molte influencers o personaggi famosi usano nelle loro Instagram/Facebook Stories? 

Quali sono i Vantaggi concreti per un Brand, un’azienda, un artista, una casa cinematografica o una modella? Provo a risponderti facendoti un esempio e con i NUMERI... tieniti forte!Immaginiamo che tu lavori/gestisca o possiedi una pagina Facebook di un Brand con almeno 10.000 mi piace. (So che ci sono molte persone che leggono che gestiscono o possiedono pagine o gruppi ben più grandi...ma VOLIAMO BASSO). 

A questo punto decidi di farti creare da un AR Studio Developer, un effetto sulla fotocamera di facebook in realtà aumentata: non quelli "semplici" in png (fanno schifo e sono limitati perché non puoi inserire logo, marchi etc) ma uno "dinamico" dove si veda il tuo BRAND, il tuo prodotto, o se sei un/una cantante dove si possa ascoltare la tua nuova canzone o vedere uno spezzone del tuo nuovo videoclip. (non ci crederai ma si possono fare cose incredibili con la realtà aumentata...) 

Ora devi solo fare una campagna pubblicitaria accattivante, con un video dove inviti le persone ad usare il tuo effetto, registrare un mini video ed a condividerlo sui propri social: FB, IG, Whatsapp, Snapchat, Twitter.

PICCOLO TIP: Magari puoi dire: "i più belli e simpatici li pubblicherò sul mio sito o pagina, invierò loro gratis un gadget etc....vedrai che lo faranno senza batter ciglio e con piacere. Non devi mica spendere chissà che. Bastano 5 euro al giorno per una decina di giorni: sono appena 50 € di Fb ADS , credo che te lei puoi permettere, giusto? 

ORA VIENE IL BELLO.....
Ipotizziamo che solo il 10% della tua fan base abbia usato il filtro: 1000 persone,  e che decidano di farlo vedere e condividerlo UNA SOLA VOLTA attraverso i propri social: Fb, IG, Whatsapp o Snapchat.

A) video su FB stories "pubblico" (in media viene visto da 20 persone)-> 1.000 x 20 = 20.000 visualizzazioni

B) video su FB post "pubblico" (in media viene visto da 50 persone)-> 1.000 x 50 = 50.000 visualizzazioni

C) video su IG stories "pubblico" (in media viene visto da 30 persone)-> 1.000 x 30 = 30.000 visualizzazioni

D) video su Whatsapp Stories (in media viene visto da 50 persone) -> 1.000 x 50 = 50.000 visualizzazioni

E) video su Snapchat Stories (in media viene visto da 50 persone)-> 1.000 x 50 = 50.000 visualizzazioni.

Sono almeno 200.000 visualizzazioni ottenute in maniera organica: SENZA SPENDERE UN EURO! (gli unici soldi che avrai speso sono quei 50 € della campagna pubblicitaria). 

Aspetta un attimo...non ho finito! 
ORA RISPONDI A QUESTA DOMANDA... 
E se lo usassero una volta alla settimana per 4 settimane? ESATTO...
Sarebbero ALMENO 800.000 visualizzazioni in MODO ORGANICO. 
Il TUO Brand, prodotto, servizio o altro verrebbe visto da un pubblico enorme di persone e se l’ effetto è particolarmente bello potrebbe diventare VIRALE e coinvolgere FACILMENTE milioni di persone. 

INTERESSANTE VERO? Ora hai capito perché i grossi Brands stanno entrando in fretta in questo mercato? Loro hanno fan page da milioni di followers e con poche migliaia di euro stanno ottenendo numeri da paura. 

Ma di questo e degli altri vantaggi che la Realtà aumentata può darti magari ne parlerò in un prossimo post... 

Se hai letto fino a qui intanto ti ringrazio e se ti è piaciuto esprimi il tuo giudizio con un "WOW". 

Se hai delle domande scrivile pure nei commenti. 

Buona Pasqua 2018


1
{
Piotar Boa® by Fabio B. Forgione
P. IVA: 01799520695 - © 2015 - 2020  ALL RIGHTS RESERVED 
Create a website